Centro Diurno Integrato per anziani e residenza assistenziale temporanea ''Andrea e Maria Panzeri''

Contatti:
Telefono : 035/986331
Email: panzeribortolotti.onlus@yahoo.it
Email: centrodiurno@comune.solto-collina.bg.it

Il Centro Diurno Integrato si trova in Via S. Defendente, 26 - fraz. Esmate

Orari di ricevimento:

Lunedì Dalle ore 8.00 allle ore 20.00
Martedì Dalle ore 8.00 allle ore 20.00
Mercoledì Dalle ore 8.00 allle ore 20.00
Giovedì Dalle ore 8.00 allle ore 20.00
Venerdì Dalle ore 8.00 allle ore 20.00
Sabato Dalle ore 8.00 allle ore 20.00
Note: Il CDI è aperto anche la domenica dalle 8.00 alle 20.00. La Residenza Assistenziale Temporanea è aperta 24 ore al giorno, tutti i giorni compresi i festivi.

CENTRO DIURNO INTEGRATO

Il Centro Diurno Integrato (CDI) si pone come servizio di accoglienza socio-assistenziale aperto alla popolazione anziana. E’ un servizio a carattere semi-residenziale diurno e consiste nell’insieme di prestazioni erogate agli anziani non autosufficienti totalmente (NAT) o parzialmente (NAP) sulla base di programmi assistenziali personalizzati, il più possibile aderenti alle effettive necessità, di norma a sostegno dell’impegno familiare e/o in supporto ad anziani senza altri punti di riferimento - familiare o amicale - significativi.

RESIDENZA ASSISTENZIALE TEMPORANEA

Questa struttura offre un servizio di ricovero notturno temporaneo, così come previsto dalla D.G.R. n° 5743 del 31/10/2007. La finalità di predetto servizio è quella di sostenere l’anziano in difficoltà prima che raggiunga forme di disabilità gravi in grado di comprometterne totalmente l’autonomia, ritardandone, quindi, il più possibile il ricovero definitivo. L’accoglienza sarà garantita fino ad un periodo massimo di due mesi e/o fino al recupero di una completa autosufficienza.

DESTINATARI

Il servizio è destinato a persone:

  • di età superiore ai 65 anni
  • affette da pluripatologie croniche degenerative, fra le quali anche le demenze, da cui non derivino gravi disturbi comportamentali
  • sole, anche con un livello discreto di autonomia, ma a rischio di emarginazione dalle cure
  • per le quali l’assistenza domiciliare risulti insufficiente od eccessivamente onerosa.

Data iniziale di pubblicazione: 24/10/2019

Ultimo aggiornamento: 13/11/2019